NATALE REGALAMI UN SORRISO

NATALE REGALAMI UN SORRISO

 

NATALE REGALAMI UN SORRISO

NATALE REGALAMI UN SORRISOTesto Maria Caputo, Fabio Luongo, musica e voce Fabio Luongo

👉👉👉 NATALE REGALAMI UN SORRISO

NATALE REGALAMI UN SORRISO. 

 

 

Natale regalami un sorriso,

/un sorriso… /

Per illuminare le strade 

del mondo,

dove 

un giorno

ci siamo persi,

senza far ritorno… 

Quante fatiche, 

lacrime 

versate. 

Per il mondo, 

si è perso un sogno, 

in un altro imbroglio. 

Barattato con l’odio 

e col dolore, 

l’amore, 

A seminare 

l’amore, 

per far nascere 

un fiore,

/un fiore… /

Ad offrire la 

propria 

vita, 

per morire, 

fuori 

e in patria. 

I nostri fratelli 

nessuno, li ha salvati, 

dalla furia 

terrorista.

Un sorriso per estirpare, 

seppellire tutto 

il male,

mentre una mamma 

piange un figlio morto 

che non può abbracciare, 

un’altra piange per il 

figlio che non vuole, 

nel cassonetto lo 

va a gettare. 

Si nasce 

e si muore,

a Natale e sempre, 

a seminare nell’odio 

l’amore, per 

far fiorire un fiore, 

ovunque. 

E poi, e poi, ancora 

nell’odio, altro 

amore. 

Si rinasce per vivere 

e ci si volta per morire, 

ma non si 

smette mai 

sperare

in una 

vita 

migliore,

dove non si può 

morire per fanatismi 

di religione, 

dove abbiamo lo 

stesso Dio 

in comune, 

dove 

per il mondo 

ogni sorriso 

vale tanto e

accende 

tutte le luci,

all’albero 

dell’ amore 

universale. 

PER ILMONDO, 

si è perso un sogno, 

in un altro imbroglio. 

Barattato con l’odio 

e col dolore, 

l’amore, 

A seminare 

amore

e far nascere 

un fiore,

/un fiore… /

Natale regalami un sorriso, /un sorriso… /

NATALE REGALAMI UN SORRISO. 

Natale regalami un sorriso,

/un sorriso… /

Per illuminare le strade 

del mondo,

dove 

un giorno

ci siamo persi,

senza far ritorno… 

Quante fatiche, 

lacrime 

versate. 

PER ILMONDO, 

si è perso un sogno, 

in un altro imbroglio. 

Barattato con l’odio 

e col dolore, 

l’amore, 

A seminare 

l’amore, 

per far nascere 

un fiore,

/un fiore… /

Ad offrire la 

propria 

vita, 

per morire, 

fuori 

e in patria. 

I nostri fratelli 

nessuno, li ha salvati, 

dalla furia 

terrorista.

Un sorriso per estirpare, 

seppellire tutto 

il male,

mentre una mamma 

piange un figlio morto 

che non può abbracciare, 

un’altra piange per il 

figlio che non vuole, 

nel cassonetto lo 

va a gettare. 

Si nasce 

e si muore,

a Natale e sempre, 

a seminare nell’odio 

l’amore, per 

far fiorire un fiore, 

ovunque. 

E poi, e poi, ancora 

nell’odio, altro 

amore. 

Si rinasce per vivere 

e ci si volta per morire, 

ma non si 

smette mai 

sperare

in una 

vita 

migliore,

dove non si può 

morire per fanatismi 

di religione, 

dove abbiamo lo 

stesso Dio 

in comune, 

dove 

per il mondo 

ogni sorriso 

vale tanto e

accende 

tutte le luci,

all’albero 

dell’ amore 

universale. 

PER IL MONDO, 

si è perso un sogno, 

in un altro imbroglio. 

Barattato con l’odio 

e col dolore, 

l’amore, 

A seminare 

amore

e far nascere 

un fiore,

/un fiore… /

Natale regalami un sorriso, /un sorriso… /

 

 

 

SI EMOZIONA LA NATURA

 

 424 total views,  1 views today

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: